Fri Nov 2021 - 05 02

E' nato in questi giorni l’Alfabeto della Gentilezza

Written by AngeliPress

C'è una squadra che scende in campo ogni giorno con gesti di gentilezza. Sono più di 650 in tutta Italia e in ogni regione: uomini e donne, costruttori e costruttrici di gentilezza, impegnati nel progetto nazionale "Costruiamo gentilezza", coordinato da Luca Nardi, presidente dell'associazione Cor et Amor.  
Il colore che li rappresenta è il viola, che si associa alla gentilezza, e che nasce dalla fusione del rosso del cuore e dal blu della mente. Viola sono anche le panchine inaugurate in più di 180 città italiane come simbolo di luogo di gentilezza. 
E' nato in questi giorni l’Alfabeto della Gentilezza, a poche ore dal 25 novembre, giornata mondiale contro la violenza sulle donne. 
E’ un alfabeto che si sviluppa con parole belle, che alimentano la gentilezza. 

Ideato e condiviso da Gaia Simonetti, giornalista sportiva e ambasciatrice della Gentilezza, che  lo descrive : " È  semplice e può essere compilato da tutti, bambini e adulti. Ogni lettera, dalla A alla Z sarà l’iniziale di una diversa parola gentile. Per esempio A di amicizia, B di bellezza, C di carezza…”  " "Giocando, da soli, o in gruppo, si potrà scoprire che le parole gentili sono veramente tante- aggiunge Luca Nardi- ed oltre a quelle più classiche legate alla buona educazione, come 'ciao', 'buongiorno', 'grazie', ci sono anche tutte quelle il cui significato fa stare bene sia chi le pronuncia che coloro che le ascoltano".  

Sono già arrivati oltre 300 Alfabeti della Gentilezza in meno di 10 giorni da varie scuole di più città italiane. Molti sono stati inviati da Firenze. 
Le parole più frequenti, usate dai bambini negli alfabeti che sono arrivati, sono abbracci, carezze e sorrisi.

Per partecipare all'Alfabeto della Gentilezza basta mandare una mail a: abc@costruiamogentilezza.org. Ne verrà fatta una raccolta come "libro del cuore e della gentilezza". Altri saranno esposti nelle scuole, negli uffici, nei luoghi pubblici per diventare messaggi di straordinaria normalità.

pubblicato in Argomenti

Latest from AngeliPress

Imprenditrici o madri. Davvero dobbiamo scegliere?

Servizio Civile, ancora disponibili posti con Avis sull'area fiorentina

“Salute e sviluppo: l’impegno per l’Africa”

'I miei anni a Mosca, memorie di un comunista italiano (1958-1964)', il 24 gennaio 2022 presso la Fondazione Gramsci

Lotta allo spreco| Premio al Banco Alimentare per il 38% delle eccedenze recuperato



Notizie

Jan 23, 2022

Imprenditrici o madri. Davvero dobbiamo scegliere?

Servizio Civile, ancora disponibili posti con Avis sull'area fiorentina

Jan 23, 2022

“Salute e sviluppo: l’impegno per l’Africa”

Jan 23, 2022

'I miei anni a Mosca, memorie di un comunista italiano (1958-1964)', il 24 gennaio 2022 presso la Fondazione Gramsci

Jan 22, 2022

Lotta allo spreco| Premio al Banco Alimentare per il 38% delle eccedenze recuperato

Jan 22, 2022