Thu Nov 2022 - 03 55

Lingotto Musica lancia la campagna solidale “Biglietto sospeso” in collaborazione con Sermig

Written by AngeliPress

Ogni 15 € raccolti, un biglietto de I Concerti del Lingotto sarà destinato al Sermig, che ne individuerà i beneficiari
 
Dal 22 novembre 2022 al 10 gennaio 2023 
 
Donare un biglietto per consentire, a chi non ne ha l’opportunità, di vivere l’emozione della grande musica dal vivo. È questo lo scopo della campagna solidale “Biglietto sospeso”, promossa da Lingotto Musica in collaborazione con Sermig – Arsenale della Pace per le festività natalizie.
 
Dal 22 novembre 2022 al 10 gennaio 2023 chiunque potrà contribuire all’iniziativa con una libera donazione sul sito di crowdfunding Rete del Dono. Per garantire l’accesso a I Concerti del Lingotto al maggior numero di persone possibili, il costo unitario dei biglietti sarà ridotto al prezzo calmierato di € 15. I biglietti sospesi erogati verranno destinati al Sermig, storica istituzione torinese impegnata nel sociale, che ne individuerà i beneficiari.
 
«Da sempre», afferma Ernesto Olivero, fondatore del Sermig, «l’Arsenale della Pace si occupa, oltre che di essere d’aiuto alle fasce socialmente più deboli, di diffondere il dialogo, la reciprocità, la cultura e la passione per la bellezza, che fa sentire accolti e amati. Ecco perché facciamo nostra questa proposta rivolta a quelle persone che per mancanza di possibilità o di educazione non si sono mai avvicinate a una sala da concerto. La musica, così come le grandi opere d’arte, è patrimonio condiviso: tutti dovremmo poterla frequentare, gustare, apprezzare. Le melodie, le armonie, i ritmi che toccano il cuore dell’uomo hanno la possibilità di aprirlo, e di far diventare quell’uomo migliore, più sensibile, più desideroso di amare e di farsi amare».
 
 «La musica non è un privilegio per pochi, ma un linguaggio universale in grado di coinvolgere una comunità di ascoltatori che non dovrebbe essere pregiudizialmente delimitata dalla disuguaglianza economica», spiega Luca Mortarotti, direttore di Lingotto Musica. «Con questa iniziativa, l’Associazione rinnova l’impegno verso la collettività, offrendo occasioni di coinvolgimento e fruizione della cultura a chi non può permettersi di accedere abitualmente alle sale da concerto. Siamo grati al Sermig per aver voluto accogliere la nostra proposta: il prestigio dell’Ente e la riconosciuta funzione sociale che l’Istituzione svolge sul territorio sono la migliore garanzia per una corretta destinazione dei biglietti in cui saranno convertite le donazioni che riceveremo». Inoltre, grazie alla presenza di Lingotto Musica sulla piattaforma ministeriale Art Bonus, allegando alla dichiarazione dei redditi la ricevuta emessa da Rete del Dono, chi vorrà aderire all’iniziativa potrà avvalersi di un credito di imposta pari al 65% della propria erogazione liberale.
 
Libere donazioni sul sito di crowdfunding Rete del Dono
 

pubblicato in Cultura

Latest from AngeliPress

Martedì 6 dicembre dalle 15 e 30 nella Sala Litza Cittanova Valenzi al Maschio Angioino l’incontro “La creatività urbana tra memoria, dibattito e prospettive”

Una mostra d’arte per la Giornata della disabilità. Di Daniele Cardia

Disabilità. Le iniziative di Aisla Firenze per la Giornata Mondiale

Dichiarazione del Presidente Mattarella in occasione della Giornata Internazionale del Volontariato

Il viaggio di Lettori alla Pari continua



Cultura

Dec 05, 2022

Martedì 6 dicembre dalle 15 e 30 nella Sala Litza Cittanova Valenzi al Maschio Angioino l’incontro “La creatività urbana tra memoria, dibattito e prospettive”

Una mostra d’arte per la Giornata della disabilità. Di Daniele Cardia

Dec 05, 2022

Disabilità. Le iniziative di Aisla Firenze per la Giornata Mondiale

Dec 05, 2022

Dichiarazione del Presidente Mattarella in occasione della Giornata Internazionale del Volontariato

Dec 05, 2022

Il viaggio di Lettori alla Pari continua

Dec 05, 2022