Wed Nov 2022 - 02 42

L'omofobia nel 2022: escalation delle aggressioni nel mese di ottobre

Written by AngeliPress

Durante l'anno, il periodo in cui avvengono la maggior parte degli episodi causati dall'omofobia è durante le vacanze estive, i numeri poi, tenendo presente la possibilità che molti avvenimenti non vengano denunciati, calano nel mese di Ottobre. 
Così è accaduto negli ultimi sette anni. 
Anche nel 2022, dopo il picco di giugno, la curva stava cominciando a scendere ma le statistiche hanno rivelato un'escalation. 

Analizzando i grafici, si possono valutare diversi indicatori.
Primo fra tutti è l'affollamento degli episodi di omofobia durante le date di consultazione elettorale, altro indicatore è dato dal tipo di commenti che arrivano agli articoli di giornale pubblicati in rete nei quali si riportano le notizie di eventi omofobi e infine, l'aumento generalizzato dell'odio.

A seguire un elenco di alcuni degli avvenimenti accaduti nell'ultimo mese:

01/10/2022: Castiglion Fiorentino (AR), in un bar, un giovane di 24 anni interviene per fermare una discussione omofoba. Riceve un colpo di bottiglia alla schiena. Cinque giorni di prognosi. Due suoi compagni vengono altrettanto riempiti di botte. 
03/10/2022: Roma, un ragazzo va al commissariato per denunciare smarrimento documenti. Cinque agenti lo maltrattano, lo strattonano, gli sequestrano il cellulare e condiscono l’atto con un commento omofobo. 
05/10/2022: Ardea (Roma), donna trans 47enne è trovata morta in una camera d’albergo. La polizia ammette che si tratta di omicidio omotransfobico. 
16/10/2022: Napoli, in metro, due ragazze si baciano. Un signore fa scoppiare un parapiglia. Molti passeggeri difendono le ragazze. 
20/10/2022: Luogo non precisato, 17enne attivista del Partito Gay è ripetutamente minacciato di morte via web, con insulti di marca chiaramente fascista. 
22/10/2022: Dronero (CN), all’uscita da un locale, due ragazzi si tengono per mano. Un’auto si ferma e li insulta. Loro rispondono: “siamo nel 2022”. Gli altri scendono e picchiano.  
23/10/2022: Agrigento, Ambra, trans 40enne, in un locale, viene prima presa in giro e poi, avendo risposto alle provocazioni, strattonata e trascinata fuori del locale, dove riceve calci e pugni
24/10/2022: Napoli, Chiara, trans diciannovenne si suicida in casa della madre mentre lei è assente
25/10/2022: Napoli, un uomo si introduce nella sede di Arcigay col pretesto di un test HIV, minaccia e insulta due volontarie presenti. Si rifiuta di uscire finché le operatrici chiamano il 112
26/10/2022: Caserta, ragazzo marocchino di 23 anni trova lavoro in un circo. Scoperta la sua omosessualità, viene tenuto sotto sequestro dai titolari. Riesce a contattare Arcigay e viene trovato dalla polizia grazie a geolocalizzazione con un cellulare.

pubblicato in I diritti

Latest from AngeliPress

Martedì 6 dicembre dalle 15 e 30 nella Sala Litza Cittanova Valenzi al Maschio Angioino l’incontro “La creatività urbana tra memoria, dibattito e prospettive”

Una mostra d’arte per la Giornata della disabilità. Di Daniele Cardia

Disabilità. Le iniziative di Aisla Firenze per la Giornata Mondiale

Dichiarazione del Presidente Mattarella in occasione della Giornata Internazionale del Volontariato

Il viaggio di Lettori alla Pari continua



Cultura

Dec 05, 2022

Martedì 6 dicembre dalle 15 e 30 nella Sala Litza Cittanova Valenzi al Maschio Angioino l’incontro “La creatività urbana tra memoria, dibattito e prospettive”

Una mostra d’arte per la Giornata della disabilità. Di Daniele Cardia

Dec 05, 2022

Disabilità. Le iniziative di Aisla Firenze per la Giornata Mondiale

Dec 05, 2022

Dichiarazione del Presidente Mattarella in occasione della Giornata Internazionale del Volontariato

Dec 05, 2022

Il viaggio di Lettori alla Pari continua

Dec 05, 2022