...

J. Khoury

Libano e Medio Oriente

14 Feb 2021 - 04:00

Il Libano, un paese in agonia. Crisὶ economica, finanziaria, sanitaria e insicurezza nazionale.

Il 17 ottobre 2019 è scoppiata una rivolta popolare, la scintilla che l’ha provocata è stata la decisione, da parte del governo, di imporre una tassa di 6 dollari sull’uso dell’applicazione ‘gratuita’ Whatsapp. C’è da spiegare che questa tassa è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso, dopo vari aumenti che il governo aveva iniziato a imporre al popolo libanese, come l’aumento della benzina, dell’IVA, delle bollette della luce, acqua e gas. 

I libanesi erano anche stanchi delle promesse non mantenute da parte dei ministri, specialmente il ministro dell’Energia e dell’Acqua che per 15 anni prometteva di fornire la luce 24/24 ore, ma questa promessa è tutt’ora inchiostro sulla carta. 

Sono ormai parecchi anni che i giovani laureati emigrano, perché il Paese non offre loro sbocchi lavorativi adeguati, la disoccupazione ha ra...

Leggi tutto