08 Marzo 2021 - 05:00

    Cgil, Cisl e Uil Lecce: oggi 8 marzo a Porta San Biagio, "Il rispetto è il primo passo"

    Vota questo articolo
    (0 Voti)

    LECCE – Festa della Donna all’insegna della consapevolezza degli uomini. Per l’8 marzo 2021, le segreterie territoriali di Cgil, Cisl e Uil – con l’adesione dell’Udu – hanno scelto di responsabilizzare l’universo maschile. Non ci sono scusanti: la violenza sulle donne è un problema soprattutto degli uomini; sono loro che devono prenderne coscienza.

    Ecco perché lunedì prossimo alle ore 11, davanti a Porta San Biagio, manifesteranno insieme alle loro compagne, mogli, mamme, figlie e nipoti. Lo scrivono in un comunicato congiunto Valentina Fragassi, Ada Chirizzi e Salvatore Giannetto, rispettivamente segretaria generale Cgil Lecce, segretaria generale Cisl Lecce e segretario generale Uil Lecce.

    Nella Giornata Internazionale della Donna 2021 – si legge nel testo – diranno a chiare lettere che “Il rispetto è il primo passo” per superare una società ancora profondamente patriarcale, sessista e maschilista. Alla manifestazione interverrà anche il sindaco di Lecce Carlo Salvemini.

    Come si legge nel manifesto abbiamounproblema.it (primi firmatari i segretari nazionali dei sindacati dei pensionati di Cgil, Cisl e Uil), “la parità di genere perde di senso se si trasforma in un artificio retorico dietro al quale ci nascondiamo e ci mettiamo a posto la coscienza. Dobbiamo uscire dal torpore e dall’indifferenza dei nostri pensieri e delle nostre intenzioni. Come uomini dobbiamo metterci la faccia e rompere quel silenzio assordante nel quale siamo colpevolmente avvolti. Deve arrivare per noi il tempo della consapevolezza e della responsabilità”.

     

    Fontecorrieresalentino.it

    Please publish modules in offcanvas position.

    We use cookies

    Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.