15 Maggio 2021 - 05:00

    "Educazione Rap", il libro di Amir Issaa

    Vota questo articolo
    (0 Voti)

    Per i ragazzi ormai è chiaro che l’aspetto che più mi affascina del rap è la scrittura. Il lavoro sulla scrittura per raccontare la realtà, la propria storia e quelle altrui utilizzando le rime, costruendo uno stile. Da anni vado nelle scuole a combattere stereotipi e pregiudizi usando il potere delle parole: identità̀, seconde generazioni, diritti, George Floyd, periferie, America, femminismo. Ecco come comincia la parte pratica dell’educazione rap, in cui gli studenti diventeranno protagonisti scrivendo i loro versi. Mani che si alzano: “Ci sono delle regole per scrivere il rap?” “Sono le regole della poesia?” “Ma senza musica come si fa?”. Anche i più sfacciati, messi davanti al foglio, prendono tempo. – Amir Issaa

    Dopo Vivo per questo, che lo ha portato nelle università̀ americane e nelle scuole italiane, Amir Issaa ha cominciato a usare il rap come strumento didattico. Rileggendo in chiave rap elementi di poetica, fa scoprire ai ragazzi che le canzoni che ascoltano dal cellulare sono anche il risultato di un esercizio linguistico.

    Educazione rap, oltre a essere il racconto delle esperienze peculiari vissute da Amir nelle scuole e università̀, è anche uno strumento per un percorso che mette al centro gli studenti e la parola, le emozioni e la lingua, la vita e l’esercizio.

    Con Amir ci siamo divertiti a individuare le figure e i meccanismi stilistici che rendono speciali i testi del rap italiano. Come nella poesia e nell’oratoria, l’uso della retorica nel rap ha lo scopo di rinnovare le parole di uso quotidiano, attraverso una metrica studiata nei dettagli, concatenazioni azzardate di sillabe, scontri frontali tra concetti semanticamente distanti tra loro. – Flavia Trupia, PerLaRetorica.

     

    Amir Issaa rapper e writer, protagonista della scena rap. I suoi testi raccontano l’attualità, il razzismo, le seconde generazioni. Ha collaborato con diverse organizzazioni e istituzioni (UNAR, Save The Children, Comunità di S. Egidio e molte altre) ideando laboratori di musica e rime contro le discriminazioni.

    Ultima modifica il 14 Maggio 2021 - 12:05

    Please publish modules in offcanvas position.

    We use cookies

    Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.