03 Maggio 2006 - 09:10

    Israele compie 58 anni e celebra il tema dello sviluppo di Galilea e Negev

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    Cade oggi il 5 Iyar che ricorda il giorno della proclamazione dello Stato d'Israele

    Cinquantotto anni dal giorno in cui fu fondato lo Stato d'Israele. Tanti ne sono passati da quel 5 del mese di Iyar (il nostro 14 maggio), in cui le truppe britanniche furono definitivamente allontanate e il nascente Stato d'Israele vide la luce.

    Quest'anno le celebrazioni per il 58° anniversario cadono il 3 maggio, poiché il Giorno dell'Indipendenza d'Israele si festeggia ogni anno in base al calendario ebraico, il 5 del mese di Iyar.

    Per le celebrazioni di quest'anno si è pensato di concentrarsi sul tema dello sviluppo di Galilea e Negev, mentre Shimon Peres ha dichiarato: “Chiediamo ai palestinesi e ai Paesi arabi che non hanno ancora fatto la pace con Israele di deporre le armi. Chiediamo ai paesi musulmani di abbandonare l'ostilità verso lo stato degli ebrei. La nostra sopravvivenza è ancora in pericolo, c'è ancora chi vorrebbe sterminarci”.

    Se oggi si celebrano i 58 anni dalla fondazione, ieri è stato invece “Yom Hazikaron”, il Giorno della Rimembranza, dedicato alla memoria di coloro che hanno donato la loro vita per il conseguimento dell'indipendenza del Paese e per il mantenimento della sua esistenza.

    Alla vigilia del Giorno dell'Indipendenza 2006, l'Ufficio Centrale di Statistica israeliano ha diffuso i dati aggiornati sulla popolazione israeliana: il numero degli abitanti è salito a 7.026.000; 118.000 in più rispetto all'anno scorso.

    Ultima modifica il 03 Maggio 2006 - 09:10

    Please publish modules in offcanvas position.

    We use cookies

    Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.