19 Marzo 2021 - 14:40

    Paola Severini Melograni ricorda Elena Malagodi, scomparsa ieri in Senegal causa Covid

    Scritto da
    Vota questo articolo
    (0 Voti)

    Lei è tata una moltiplicatrice d’amore. Una forza della natura, il mio modello di donna. So che è morta esattamente dove e come voleva, con le sue bambine senegalesi. So che oggi è pura luce. I Dialoghi di Spoleto di quest’anno li dedicheremo a lei. Mi ha insegnato come rialzarsi dopo le ferite, terribili, della vita. Ora dorme un po’, sicura di aver fatto quello per cui era venuta al mondo: "Dove mussulmani e cristiani riposano insieme. La nostra vita ha un senso se la riempiamo di amore e di passione ogni giorno, non è una consolazione, è la verità".

    Please publish modules in offcanvas position.

    We use cookies

    Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.