13 Novembre 2020 - 05:05

    Perdere le parole, trovare le parole

    Scritto da
    Vota questo articolo
    (0 Voti)

    Il 14 novembre 2020 alle ore 10:00 con Fulvio Ervas e Andrea Vianello, a cura della Fondazione Benedetta d'Intino in occasione di Bookcity Milano


    unnamed.png

     

    Perdere le parole, trovare le parole propone una riflessione che, partendo da storie di grave disabilità comunicativa, apre a una prospettiva più generale sull’importanza dell’uso della parola nel nostro tempo. 

    Sabato sarà un’occasione per riunirci e riflettere insieme sul significato delle parole, su ciò che rappresentano, sull’uso che ne facciamo. 
    Partiremo da storie di disabilità comunicativa, per esplorare il legame tra letteratura e disabilità, che Ervas, autore, tra gli altri, di “Se ti abbraccio non aver paura”, ritiene necessario: 

    “Certe storie chiedono allo scrittore poesia, scelta delle parole, empatia, enfasi, positività. Perché scriverle con arte, rispetto, con amore, implica riconoscere tutta la fatica, il dolore sottostante…almeno la scrittura può essere sostenente, una sorta di acqua che tenga a galla. È come riconoscersi umani, della stessa specie, in un momento di difficoltà. Credo che, nella vita reale, sia più efficace un approccio inspirato alla speranza che alla rabbia, soprattutto quando devi combattere battaglie di lunga durata.”* ha detto l'autore in un’intervista rilasciata per “Comunicare”, la rivista scientifica di Fondazione Benedetta D'Intino.

    Per seguire la diretta streaming: https://bookcitymilano.it/eventi/2020/perdere-le-parole-trovare-le-parole

    In occasione dell’evento si terrà la premiazione della X edizione del Premio Benedetta D’Intino sul tema “Quando non si può parlare. Esperienze con la disabilità comunicativa”, che ha visto sul podio le giornaliste Sandra Salvato e Patrizia Senatore. A moderare l’evento sarà Barbara Rachetti, disability manager e giornalista di Donna Moderna

    Please publish modules in offcanvas position.

    We use cookies

    Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.