03 Maggio 2021 - 05:00

    UILDM incontra il Presidente Sergio Mattarella

    Vota questo articolo
    (0 Voti)

    Una delegazione di UILDM – Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare sarà ricevuta oggì lunedì 3 maggio alle ore 12 al Palazzo del Quirinale dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella.

     

    L’incontro “apre” i festeggiamenti per i 60 anni dell’Unione Italiana alla Distrofia Muscolare, fondata a Trieste il 22 agosto 1961 da Federico Milcovich, per dare voce all’impegno delle donne e degli uomini che lottano contro le malattie neuromuscolari e per i diritti delle persone con disabilità.

    UILDM è la prima associazione nata in Italia a sostegno delle persone che convivono con queste patologie. Da 60 anni si impegna per l’inclusione sociale delle persone con disabilità, attraverso l’attività delle sue 66 Sezioni locali che offrono servizi di Segretariato sociale e di assistenza medico-sanitaria e riabilitativa, promuovendo iniziative per l’abbattimento delle barriere culturali e architettoniche, con un’attenzione particolare alla persona e ai suoi bisogni. Tra i suoi obiettivi la promozione della ricerca scientifica e l’informazione sulle distrofie muscolari progressive e sulle altre patologie neuromuscolari.

     

    La delegazione UILDM sarà composta dal presidente nazionale Marco Rasconi, dalla vice presidente Stefania Pedroni e dai consiglieri nazionali Anna Mannara e Enzo Marcheschi.

     

     

    UILDM nasce nel 1961 con l’obiettivo di promuovere l'inclusione sociale delle persone con disabilità, attraverso l'abbattimento di ogni tipo di barriera, e sostenere la ricerca scientifica e l'informazione sulle distrofie e le altre malattie neuromuscolari. Ha una presenza capillare sul territorio grazie alle 66 Sezioni locali, i 3.000 volontari e i 10.000 soci, che sono punto di riferimento per circa 30.000 persone. UILDM svolge un importante lavoro in ambito sociale e di assistenza medico-riabilitativa ad ampio raggio, gestendo anche centri ambulatoriali di riabilitazione, prevenzione e ricerca, in stretta collaborazione con le strutture universitarie e socio-sanitarie.

    Ultima modifica il 03 Maggio 2021 - 09:57

    Please publish modules in offcanvas position.

    We use cookies

    Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.