07 Gennaio 2021 - 05:02

    Un corso per sviluppare la consapevolezza emotiva al nido e alla scuola

    Vota questo articolo
    (0 Voti)

    Consapevolezza emotiva e relazionale. Sono queste le parole chiave del corso, dedicato agli insegnanti del nido e della scuola dell'infanzia, curato da Chiara Degli Esposti e Ornella CavalluzziSabato 23 gennaio e domenica 24 gennaio ci incontreremo online per lavorare sulla consapevolezza emotiva e relazionale degli adulti nel rapporto con i bambini. L'obiettivo del corso è promuovere il benessere nella scuola e prevenire la sindrome da bunrout di educatori e insegnanti, partendo dalla premessa fondamentale che se non si lavora sugli adulti non si arriva ai piccoli: il benessere dei bambini e la loro possibilità di apprendere con gioia, infatti, nella scuola sono fortemente legati al sostegno e all'esempio degli adulti di riferimento. 

    l percorso di formazione è finalizzato a promuovere il benessere a scuola e a prevenire la sindrome da burnout di educatori e insegnati, attraverso un lavoro sulla consapevolezza emotiva e relazionale degli adulti nel rapporto con i bambini. Per consapevolezza si intende la capacità dell’educatore di portare attenzione al proprio mondo emotivo, di riflettere sul modo unico di essere e di entrare in relazione con gli altri. L’idea che ha ispirato le formatrici nella strutturazione del percorso formativo è che se non si lavora sugli adulti non si arriva ai piccoli e che, nella scuola, il benessere dei bambini e la possibilità di apprendere con gioia sono fortemente legate al sostegno degli adulti di riferimento empatico, consapevoli e capaci di preservare lo stupore e la voglia di imparare. Un adulto competente emotivamente e presente a se stesso è un adulto che ricerca uno stato di benessere. Il percorso formativo mette al centro l’educatore e i suoi vissuti, prendendo in esame la relazione con il bambino come strumento d’eccellenza del suo lavoro. L’alternarsi di momenti teorici ed esperienziali offre ai partecipanti strumenti e occasioni per entrare in contatto con se stessi e con il proprio bambino interiore, al fine di ritrovare la giusta motivazione per migliorare la qualità della propria vita professionale e del lavoro con i bambini.

    Obiettivi

    • Conoscere il contributo di alcune teorie psicologiche e delle neuroscienze nel campo educativo;
    • Mettere in dialogo la psicologia e la pedagogia;
    • Recuperare la presenza attiva nella relazione educativa;
    • Recuperare la capacità di saper giocare;
    • Tornare a meravigliarsi e stupirsi;
    • Condividere un metodo collaborativo con i colleghi;
    • Ascoltare e abbracciare il proprio bambino interiore;
    • Prendersi la responsabilità delle proprie emozioni, del proprio sentire e del proprio agire e utilizzare la consapevolezza di sé come strumento di lavoro;
    • Riscoprire il ruolo delle emozioni nell’apprendimento;
    • Prevenire la sindrome da burnout.

    Per saperne di più: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. / cell. 329 839 1330

    Ultima modifica il 05 Gennaio 2021 - 10:31

    Please publish modules in offcanvas position.

    We use cookies

    Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.