29 Marzo 2021 - 05:14

    Un webinar UILDM sulla riabilitazione neuromotoria

    Scritto da
    Vota questo articolo
    (0 Voti)

    Mercoledì 31 marzo la Commissione medico-scientifica UILDM promuove un webinar sulle indicazioni per la riabilitazione neuromotoria nelle distrofie muscolari

    Si svolgerà mercoledì 31 marzo alle 18 il webinar dedicato alle indicazioni sulla riabilitazione neuromotoria delle distrofie muscolari, a cura della Commissione medico-scientifica UILDM.

    L'obiettivo di questo appuntamento è fornire ai pazienti, e alle loro famiglie, gli elementi utili sulle modalità più corrette per svolgere esercizio fisico riabilitativo.
    Sarà inoltre l’occasione per anticipare i principali contenuti del documento “Indicazioni sulla presa in carico e riabilitazione neuromotoria delle distrofie muscolari”, progetto avviato nel 2019 che ha coinvolto ben 34 esperti di diverse discipline, coordinati dalla Commissione medica UILDM. L'esigenza di raccogliere in un documento unico le informazioni più importanti nasce dalla non uniformità di protocolli tra diversi Centri, alle difficoltà di accesso al trattamento, alla discontinuità di fruizione fino alla variabilità delle indicazioni cliniche: sono tante infatti le problematiche correlate al trattamento riabilitativo.

    L’incontro sarà coordinato da:

    Prof. Massimiliano Filosto - Centro clinico NeMO – Brescia

    Dott.ssa Cristina Sancricca - Centro riabilitazione Fondazione UILDM Lazio – Roma

    Dott.ssa Elena Carraro - Centro clinico NeMO – Milano

    Dott.ssa Elena Mazzone - Fondazione policlinico universitario A. Gemelli IRCCS – Roma

    Dott.ssa Maria Elena Lombardo - Centro riabilitazione Fondazione UILDM Lazio – Roma

    Per partecipare collegarsi a questo link: https://global.gotomeeting.com/join/587023629

    UILDM nasce nel 1961 con l’obiettivo di promuovere l'inclusione sociale delle persone con disabilità, attraverso l'abbattimento di ogni tipo di barriera, e sostenere la ricerca scientifica e l'informazione sulle distrofie e le altre malattie neuromuscolari. Ha una presenza capillare sul territorio grazie alle 67 Sezioni locali, i 3.000 volontari e i 10.000 soci, che sono punto di riferimento per circa 30.000 persone. UILDM svolge un importante lavoro in ambito sociale e di assistenza medico-riabilitativa ad ampio raggio, gestendo anche centri ambulatoriali di riabilitazione, prevenzione e ricerca, in stretta collaborazione con le strutture universitarie e socio-sanitarie.

    Please publish modules in offcanvas position.

    We use cookies

    Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.