11 Giugno 2021 - 13:56

    Vittorio Sgarbi: «La persona giusta come commissario al Giubileo è monsignor Liberio Andreatta»

    Vota questo articolo
    (0 Voti)

    Proponiamo un estratto dell'intervista a Vittorio Sgarbi pubblicata su Il Messaggero. 

    Vittorio Sgarbi, è pronto per la Roma dei Cesari e dei nuovi Papi?
    «Prontissimo. Già sto pensando a come fare, dopo la vittoria elettorale, che il Giubileo del 2025 che sarà la grande occasione per rimettere Roma sul palcoscenico del mondo e riportarla ad essere la capitale della culturale universale».

    A chi pensa come commissario al Giubileo?
    «La persona giusta a mio parere è monsignor Liberio Andreatta. E' quello che organizza i viaggi della Chiesa nei Paesi musulmani, che mette a contatto la nostra religione con quella indiana e con tante altre. Lo vedo bene come commissario o coordinatore perché non è un baciapile ma un pragmatico. Io sono più curiale di lui, che è un prete laico».

    Grandi progetti?
    «Il Comune ha 78 musei, serve metterli a sistema insieme ai musei statali, ai musei provati, ai Musei Vaticani - settimi nella classifica dei più visitati del mondo - e coordinando il tutto faremo un Louvre diffuso che farà impallidire quello parigino».

    Ultima modifica il 11 Giugno 2021 - 16:58

    Please publish modules in offcanvas position.

    We use cookies

    Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.