13 Aprile 2021 - 05:00

    Zaky, Sardine: "Ennesimo schiaffo ai diritti"

    Vota questo articolo
    (0 Voti)

    "La Corte d'assise del Cairo ha rinnovato di altri 45 giorni la detenzione del ricercatore egiziano all'Universita' Bologna. Inoltre la richiesta presentata ieri dai legali di Patrick Zaki, di cambio dei giudici, e' stata respinta.
    Basta, siamo stanchi di assistere a questo scempio che ricade sulla vita di un ragazzo di 29 anni". Lo afferma il movimento delle Sardine. "Station to Station con 6000 Sardine hanno raccolto - si legge in una nota - quasi 200.000 firme rivolgendosi al Presidente della Repubblica e al Ministro dell'interno per concedere la cittadinanza Italiana a Patrick Zaki. Con questo atto possiamo salvare la vita di Patrick. Centinaia di Comuni stanno concedendo la cittadinanza onoraria, ora serve un atto di coraggio, politico e di esempio del Governo Italiano". Le Sardine si rivolgono al presidente Mattarella e alla ministra Lamorgese "poiche' ogni giorno che Patrick resta in quella cella i diritti di tutti noi vengono calpestati, umiliando chi per anni ha combattuto e ha donato la vita per far si' che quei diritti fossero tutelati. Vi preghiamo di accettare la nostra istanza per iniziare la procedura per il conferimento della cittadinanza Italiana a Patrick Zaki". "Chiediamo inoltre alle cittadine ed ai cittadini di firmare la petizione su change org. Possiamo salvare questo ragazzo, facciamo sentire la nostra voce. Noi siamo Patrick", concludono le Sardine.
    (ITALPRESS).

    Please publish modules in offcanvas position.

    We use cookies

    Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.